Assenza




Agli indomiti della notte... quelli che non accettano costrizioni.. Che han rotto le catene e sono liberi dalle gabbie,convenzioni...schemi...
A tutti quelli che senza pace né gloria si san cicatrizzare la ferite, quelli che han voltato le spalle all'umana comprensione e logica.
Solitari guerrieri protetti dal buio, notti intere a vagare con sguardi persi e passi fieri senza meta e senza sosta...
La notte ed i suoi silenzi accolgono clementi le
anime perse da follie ribelli...
Non li avranno... non saranno mai ciò che vorranno come li vorranno...
non si può soffocare né arrestare la ritmata marcia di chi ha visto 

l' abisso e percorre fiero il viale delle sue paure

Commenti

Post più popolari