Cristina..

" noi siamo infinito bene ", a prescindere dagli insegnamenti di qualsiasi religione o filosofia.
Ho sempre pensato Il bene fosse insito in noi, materializzabile solo quando siamo in sintonia con la nostra essenza. 
Tutto quello che è contro la nostra natura crea disarmonia, se c' è disarmonia c'è inevitabilmente malessere.. a quel punto non c'è bene, poiché Il primo bene è verso noi. 
Senza... tutto il mondo, che gira attorno a noi, è dissincrono. 

Noi siamo il nostro pensiero che deve fluttuare in armonia con la nostra essenza, amica mia, con quello positivo creiamo universi e ponti, quello negativo solo autolesionismo e distruzione fine a se stesso. 
La nostra intima natura, prima di tutto... In tutto ed a prescindere da ogni condizionamento esterno. 
Sara' per questo che credo nell'energia ed anche per questo, io credo nell'esistenza della stupidita', ignoranza, ividia, ipocrisia, della gelosia ma io non credo nel " male ".
Non perdere mai di vista il tuo senso critico perché è quello che ti determina... È quello che ti diversifica e ti da luce per brillare di quella meravigliosa luce solo tua.
Non ho verita', la vita è un lungo viaggio avventuroso disseminato d'incognite.
Ma posso dirti, rispetta la tua natura, vivi apertamente il confronto con gli altri, e non perdere mai di vista la tua realta'... soprattutto non perdere mai di vista te stessa.
Il discorso ieri notte è stato bellissimo, mi è rimasto nel cuore, come te...!
... abbi sempre il coraggio di essere te stessa, il resto del cammino te lo spianera' la vita.
Credo nulla accada per caso.
In bocca al lupo tesoro.

Commenti

Post più popolari