Oasi Del Mare, Locale Pegli

Ci tenevo ad inaugurare la pagine, locali e viaggi, con il mio locale preferito che consiglio senza remore di alcun genere :
"Oasi del Mare"
Ieri sera cosi', sfoggiando la miglior faccia da schiaffi del mio repertorio, ho chiesto ai proprietari se mi autorizzavano a bloggarli e loro... totalmente ignari delle mani in cui sarebbero finiti... m'han dato il loro consenso e detto di scrivere cio' che meglio credevo...ve lo dico ragazzi : non è saggio!
volevo, diabolicamente, scrivere ieri sera dopo il giro di birre, ma il Sant'uomo con me vi ha salvati facendomi presente l'eventuale rischio di foto sulla porta del locale con tanto di croce sui volti e scritta "vietato l'ingresso"...!!!
l'Oasi è un bar che apre al mattino con le colazioni... ma anche un posto dove, nell'ora di pranzo , si possono gustare piatti particolari e diversificati ,curati e cucinati a regola d'arte, il tutto all'aria aperta su una splendida terrazza vista mare !!!qualita' e servizi ad un prezzo decisamente abbordabile ed onestissimo.
La sera resta aperto fino a tardi con aperitivi e, la mia passione, birra di ottima qualita'!!!!
Sono incappata casualmente in questo locale all'inizio dell'estate 2015 e da allora , per l'immensa gioia di chi ci lavora...non li ho piu' lasciati quietare.
Quel che mi ha inizialmente stupita dei proprietari ,che hanno avviato questa nuova gestione, e dello staff ,tutti giovanissimi ma belli tosti , è stata la loro capacita' di stravolgere radicalmente l'ambiente . 
Stravolgimento estetico dato che il locale, ora, è curatissimo in ogni dettaglio e pulitissimo.
Stravolgimento dell'ambiente, hanno avuto la capacita' di selezionare e scremare, portando una ventata di aria fresca, ed una clientela radicalmente nuova, cosa mai semplice rilevando un attivita'!
in un paio di occasioni li ho visti far rispettare l'ordine nel locale, sempre con garbo ma con polso fermo...e sopratutto far rispettare la privacy dei vari tavoli (mio compreso...e per sempre grazie ) tutelandoli da invasivi ma bonari liberi pensatori freelance .
La sera l'Oasi è proprio un angolo di pace e ristoro sul mare, i tavolini sono disposti a distanza umana in modo da garantire a tutti la propria intimita', per non parlare della fila di divanetti e poltrone vista mare che la sera predispongono al piu' totale relax fisico e psichico !!!
Infine, ma cosa importantissima, i ragazzi del locale sono seri professionisti sempre attenti ed accorti nel soddisfare le esigenze degli avventori... ma non solo... l'ambiente è sereno perchè i ragazzi sono sempre allegri, pronti ad accogliere con una battuta ed un sorriso... quindi aveste anche il morale un po' sotto i piedi... passateci anche solo per un caffè... ne vale sempre la spesa... la gioia è contaggiosa...!!!

Proprietari & Staff :

Luca
Davide
Lorenzo
Paola
Debora
Eleni
Federica
( foto a sx )


Debora
Lorenzo
Roberta
( foto a dx )



Mio scatto con:

Davide
Debora
Lorenzo









                                                       

Oasi del Mare... "Oltre l'origine delle specie"

APPUNTI DI RICERCA :

Sono qui oggi nel tentativo di illustrare una nuova specie!

gli zoologi, perplessi e costernati dopo lauta discussione su come classificare gli esemplari in questione, hanno deciso di arrendersi nell'ardua impresa... passando, la cosiddetta patata bollente, alla qui presente. 
Ieri sera ho quindi ricevuto su Fb alle ore 10.40 p.m. la seguente documentazione:
foto di due neo esemplari nel loro habitat naturale e biglietto allegato con seguente dicitura
"arrangiati... e facce sapè ! grazie".
Tentero' ordunque una breve ma indicativa classificazione Darwiniana? No...la mia sara' approssimativa ed incerta date le poche informazioni in mio possesso. 
Parliamo di un ridotto gruppo che consta di circa otto soggetti maschili e femminili che si sono evoluti ed isolati nel tempo per via di una selezione naturale anomala.
I soggetti piu' deboli sono stati falciati da affaticamento dovuto all'eccessivo lavoro ed insolazione poichè la loro organizzazione societaria, istintivamente, li porta a correre anche per piu' di docici ore al giorno senza sosta sotto il sole cocente di un  impervio ed aspro lenzuolo di territorio che pare una terrazza assolata, una piccola " Oasi" insomma!
Morfologicamente presentano struttura ossea robusta e muscolatura ben sviluppata dovute al lavoro eccessivo, denti bianchi sorriso costante ed abbronzatura perenne causa insolazioni.
Altamente territoriali ma non aggressivi... anzi stranamente socievoli ed altamente organizzati... passano le loro giornate compulsivamente scorrazzando con cocktail di vario genere, piattini, birre e quant'altro pensino possa gradire chiunque sconfini nel loro territorio.
Come potete constatare nell'unico scatto in mio possesso hanno un metodo di comunicazione piuttosto rudimentale.
Ma come tutti i predatori sono astuti ed arguti.. mai sottovalutarli!
La coppia in questione è composta occhio e croce da due soggetti Alfa dominanti... quindi veloci di cervello e di lingua feroce!
Questa è stata scattata dai ricercatori che hanno tentato di aprire un ponte di comunicazione con loro.
Non sono riusciti a comprendere se fosse un
"guardaci negli occhi cretini.. ?" 
oppure 
" vieni... avvicinati se hai il coraggio"
Qualche esimio collega ha paventato
" duemila visualizzazioni ?"
L'ultimo che li ha esaminati ha detto che stavano usando un modernissimo ed universale gesto di origine Inglese.
Insomma nessuno ne è venuto a capo.. ma visto il tasso alcolemico con cui sono tornati dalla spedizione... non mi stupisco!!!
Credo in questi primi appunti di aver fatto un quadro inizialmente soddisfacente. Io per ora li denominerei... " Oasiopodi"
Se nei prossimi giorni dovesse succedermi qualcosa o dovessi scomparire: fatevi delle domande in merito ai miei appunti... ma sopratutto datevi delle risposte oneste e per l'amor del cielo... non aprite quei divanetti ...!!!! 



APPUNTI DI RICERCA II :
Ci tengo a precisare che la decisione da me maturata è stata scelta imposta poichè grazie ai carenti e vaghi ricordi degli esimi colleghi incaricati, quattro ubriaconi in preda a visioni allucinatorie, i quali anzi che svolgere attenta ricerca ed osservare con occhio scientifico questa nuova specie al fine di classificarne l'appartenenza, hanno deciso di interagire con loro.
Non solo, ma, tornando in stato confusionale senza piu' figura umana ed in preda a strani deliri, raccontando di aver visto i maschi alla guida di macchine cariche di sacchetti di patatine ( il loro racconto era meno elegante, sorvoliamo!), e raccontando di come l'avvenente genere femminile di giorno soave e gentile di notte mutasse forma in ...beh, diciamo che ho scoperto che i colleghi non erano poi cosi' in botta come pensavo... ed in seconda analisi ho potuto implementare quest' ultima tra le scoperte piu' affascinanti dell'ultimo secolo.
Orbene dopo una lunga ed attenta analisi delle poche ed approssimative informazioni in mio possesso ho deciso di partire per osservare in loco ed in prima persona, questa nuova specie, occhio e croce animale, da me denominata: "Oasiopodi",ed oggi 20/05/2016 appena tornata mi accingo a relazionare le mie straordinarie scoperte... avallate dall'inconfutabile materiale che allego.
Come potete vedere nella prima diapositiva, il primo giorno in cui sono arrivata mi sono catapultata li' alle ore 12.00 a.m.
Ho potuto constatare subito la totale assenza dei maschi della specie, scoprendo, che anche per giorni interi scompaiono lasciando gestione e difesa del territorio completamente in mano alle femmine.Cosa che mi ha sconcertata non poco! guardate qui' queste faccette cosi' carucce ed accoglienti... possibile lasciare delle creature delicate e belle... cosi' indifese ed esposte a qualsiasi incursione di avventori molesti,situazioni di improbabile gestione o intemperie?
Cosi' in totale silenzio, senza interagire, con il deciso intento di svelare l'arcano... mi sono scelta un punto isolato per appostarmi in mimesi... ed osservare!
sono passate diverse ore in cui ho visto le leggiadre e scorrazzanti gazzelle scalpicciare, a volte inabissandosi dietro ad una specie di tronco, simil banco bar, per riemergere sorridenti con soave grazia ripartendo per altra meta con cibarie varie e beveraggi..! le esemplari , potete constatare da voi, sono fisicamente ben strutturate ed han sguardo vispo sinonimo di spiccata intelligenza.Posseggono notevole destrezza nel cavarsi d'impiccio e nel maneggiare gli oggetti : ebbene si' hanno mani prensili ...!!!
Osserva, osserva... 'na palla mortale... quando ecco alle ore 20.30 p.m. uno strano fermento... stava capitando qualcosa di anomalo che ha destato la mia attenzione. Ed ecco apparirmi la prima consapevolezza : i colleghi non eran ubriachi!
Nella seconda diapositiva la scoperta del secolo!
le femmine della specie con l'imbrunire subiscono una vera e propria trasmutazione genetica!
Cambiano radicalmente conformazione fisica si evince dall'ossatura della scatola cranica.
E cosa ancor piu' inquietante: cambiano radicalmente comportamento.
Da soavi e leggiadre creature... a mitologiche sirene il cui unico scopo con ingannevole melodioso canto è attirare gli avventori... in probabile difesa del territorio... sugli scogli!!!
da cui in tutto il tempo in cui sono rimasta non ho piu' visto alcuno far ritorno!!!
un motto di terrore mi scosse dalla testa ai piè! in panico totale, realizzai che dovevo fuggire! cosi' a gambe levate e stringendo l'ultima birra in mano, in preda al fervore della scoperta da comunicare alla comunita' scientifica, son scappata come il coniglio di Alice dal paese delle meraviglie.
Esimi colleghi, oggi, Vi invio i miei appunti, dal centro di recupero, richiedendo Nobel,  Pulitzer, Principe delle Asturie... vedete voi.. uno qualsiasi, vista l'entita' del rischio di cui mi son fatta carico, per per conto Vostro, nel comunicare al mondo intero la scoperta scientifica del millennio!!!!!...
 si,si si, ok infermiera... mi calmo... prometto...
  
Novita' ... quest'estate nell'Oasi ... si è letteralmente paracadutato nell'oramai gia' notissimo staff Oasiopade, un nuovo soggetto da studiare!
Qualcuno dice sia un "Ion"... ma io ci credo poco...certo che è un soggetto alquanto bizzarro...

 

Commenti

Post più popolari